Associazione Sentiero Rosso ONLUS

Dal 1999 a fianco dei Nativi Americani

Viaggia con noi

Dal 1999 nelle riserve indiane Se vuoi vivere un viaggio non turistico alla scoperta della vera vita di una riserva, partecipa ai nostri viaggi avventura tra gli indiani d'America. Starai a contatto coi nativi americani, vivendo a pieno cerimonie sacre come la Danza del Sole. Clicca per il programma 2018.

Luoghi e Località

Alcuni luoghi ed alcune località che solitamente visitiamo durante i nostri viaggi annuali nelle riserve dei nativi americani.

Libri

Sezione dedicata ai libri, soprattutto scritti da ragazzi  "freelance"

Richard Giago

Un grande artista, Oglala, che insegna ai ragazzi come fabbricare ed usare gli archi tradizionali, acquistabili da tutti.

The Quilt Maker

Le meravigliole coperte lakota fatte da Carol, che potete acquistare da lei direttamente.

Vinci l'America

Clicca per partecipare al contest che ti potrebbe far vincere una quota per una delle partenze 2018.

Altre lingue

  

Dona con Paypal

 

Oggi276
Ieri303
Settimana2272
Mese9403
Totali23865

Who Is Online

8
Online

Sentiero Rosso, da 19 anni nelle riserve degli indiani d'America

KEYSTONE

La cittadina di Keystone sorge nelle Black Hills e nacque nel 1883 come centro minerario. Esaurite le sue riserve minerali, Keystone divenne un centro turistico notevolmente rinomato.
Oggi è visitata da centinaia di migliaia di turisti ogni anno in quanto, appena fuori i confini della città, si erge il Mount Rushmore National Memorial.
Oltre a questa attrattiva conosciuta in tutto il mondo, Keystone offre anche la Black Hills Centre Railroad, una linea ferroviaria costruita alla fine del XIX° secolo per il trasporto dei minerali estratti dalle Colline Nere, ed oggi restaurata e utilizzata per trasportare i turisti su autentici treni a vapore risalenti ai primi anni del ‘900.
Tra i personaggi famosi vissuti a Keystone, va ricordata Carrie Ingalls, sorella della più conosciuta Laura Ingalls Wilder (autrice dei racconti per ragazzi “La Casa nella Prateria” da cui fu tratto l’omonima serie televisiva) che qui visse buona parte della sua vita, assieme alla sorella maggiore Mary (divenuta cieca) che morì a Keystone nel 1928.