Associazione Sentiero Rosso Onlus

Indiani d' America

Iscriviti

 

VIAGGIA CON NOI

 

Dal 1999 nelle riserve indiane

Se vuoi vivere un viaggio non turistico alla scoperta della vera vita di una riserva, partecipa ai nostri viaggi avventura tra gli indiani d'America. Starai a contatto coi nativi americani, vivendo a pieno cerimonie sacre come la Danza del Sole. Clicca per il programma 2018.

 

barsa

VI ASPETTIAMO AL NOSTRO STAND IN FIERA 24, 25 e 26 NOVEMBRE A

CARRARA MARITTIMA, FESTIVAL COUNTRY

locandina nativi roma2017 web 

clicca sulla foto per le foto ed il resconto

barsa

04 OTTOBRE 2016, STANDING ROCK, NOI CI SIAMO ANDATI.                              NO  D. A. P. L.

WhatsApp Image 2016 10 05 at 02.41.20

barsa

 

facebook_page_plugin

KILI RADIO

Ascolta la radio della riserva sioux di Pine Ridge, South Dakota

 


 

SINTE GLESKA UNIVERSITY

Canale Youtube da cui vedere molti video interessanti


RICHARD GIAGO THE BOW MAKER

Un grande artista, Oglala, che insegna ai ragazzi come fabbricare ed usare gli archi tradizionali, acquistabili da tutti.

NOI E I CHEROKEE

 

 

Sezione dedicata ai nostri amici Cherokee del North Carolina

LUOGHI E LOCALITA'

Alcuni luoghi ed alcune località che solitamente visitiamo durante i nostri viaggi annuali nelle riserve dei nativi americani.

 

VINCI UN VIAGGIO IN USA

 

 

Partecipa al contest e vinci una quota di viaggio 2016

oggi341
ieri326
settimana667
mese7017
totali77886

Who Is Online

6
Online

elenco delle tribù degli indiani d'america

ELENCO DELLE TRIBU' DEGLI INDIANI D'AMERICA / NATIVI AMERICANI

ABENAKI
Nazione di lingua algonchina il cui nome significa, 'Popolo dell'alba'. Il suo territorio si estendeva anticamente negli odierni stati del New England, del Maine e del New Hampshire, lambendo le White Mountains, le rive orientali del lago Champlain e le coste orientali del Canada Maritimes. L'avanzata della colonizzazione bianca del New England spinse gli Abenaki nel Québec, dove formarono due grandi comunità a Trois Rivières e a Sto François. Gli Abenaki chiamavano la loro patria Ndakinna, 'La nostra terra' e se stessi Alnambal, 'Gli uomini'. Vivevano di caccia e di agricoltura e abitavano in tende di pelle conciata e in capanne con il tetto di scorza d'albero.

ABSAROKA
Tribù di lingua siouan, strettamente imparentata con gli Hidatsa, si staccò da questi per dirigersi lungo le piane del Missouri superiore. Gli Absaroka vennero in possesso di grandi mandrie di cavalli e diventarono nomadi e cacciatori di bisonti, mentre gli Hidatsa rimasero a vivere nelle capanne di terra, dedicandosi anche all'orticoltura. Il loro nome significa 'Il popolo degli uccelli'.

ACCOMAC
Queste popolazioni sono poco conosciute, anche se si ritiene fossero parenti dei Powhatan, la potente confederazione Algonquian che fu la prima a combattere contro i coloni inglesi della Virginia nel 1622.

ACHOMAWI
Di lingua palaihnihan abitavano nella Round Valley della California. Vivevano di caccia e raccolta; le loro abitazioni principali consistevano in capanne seminterrate. Furono famosi per la produzione di cesti intrecciati. Nel 1928 i loro 131 villaggi contavano in tutto 3000 abitanti.

ALABAMA
Nazione di agricoltori di lingua muskogee.
Vivevano nel sud est degli Stati Uniti, nell'omonimo Stato odierno al quale diedero il nome: una contrazione di Alba'lmo che significa 'Radura nel bosco'.

ALGONCHINI
Tribù appartenente alla cultura del nord est che viveva lungo il corso settentrionale del fiume San Lorenzo e lungo le rive dell'Ottawa. Erano pescatori, cacciatori e agricoltori. Il loro vero nome, Algoomeaking, significa 'Arpionano i pesci'. Diedero il nome alla famiglia linguistica algonchina, una delle più importanti del Nord America.

ALGOQUIAN
Tribù di origine Maliset, o Malecite che viveva nelle valli di Ottawa e del fiume Gatineau nel Quèbec, coltivando riso e tabacco. Diedero il loro nome al più grande gruppo di tribù affini per lingua del Nord America, che occupavano le terre ad est del Mississippi. Nemici degli Irochesi, furono mediatori nel commercio delle pellicce e amici degli Huron, alleati dei francesi. I loro parenti più stretti erano forse i Chippewa. La grande società di Medicina, o Midewiwin, e il loro dio, Manitou, sono notissimi. Non furono mai deportati.

ANADARKO
Tribù di linguacaddo. Gli Anadarko abitavano nelle pianure del Texas orientale in capanne dai tetti di paglia. Il loro nome significa 'Quelli che mangiano il miele del bombo' . Vivevano di caccia e di orticoltura.

ANASAZI
Tribù che occupava il territorio conosciuto come Four Corners, in quanto il suo centro geografico era il punto di incontro degli attuali stati dell'Utah, del Colorado, del New Mexico e dell' Arizona. Erano
agricoltori e raccoglitori e diedero inizio a una sofisticata società che viveva in villaggi arroccati sulle mesa. Da essi si sviluppò la cultura dei Pueblo.

APACHE
La maggiore nazione nomade del sud ovest degli Stati Uniti appartiene al gruppo linguistico athapasca. Era formata da numerose e potenti tribù che politicamente agivano in maniera indipendente, anche se mantenevano stretti contatti tra di loro. I maggiori sottogruppi erano: Aravaipa, Bedonkohe, Chiricahua, Jicarilla, Kiowa-Apache, Lipan, Mescaleros, Nedhni, Janeros, Tonto, Mimbres. Il loro vero nome era Tinneh 'Il popolo', ma furono sempre conosciuti con il nome che gli diedero i loro nemici Pueblo, Apachu, 'Nemico'.
Vivevano essenzialmente di caccia e raccolta e occasionalmente di agricoltura, ma le tribù più orientali seguivano e cacciavano il bisonte e assimilarono molti elementi della cultura delle pianure. Furono l'ultima nazione ad arrendersi agli americani dopo un cinquantennio di continue e sanguinose guerre.

APALACHEE
Il loro nome proviene dal termine choctaw Apalachi, 'Il popolo dell'altra riva'. Vivevano nella Florida nord occidentale, abitando larghe e comode capanne di forma rotonda. Erano agricoltori, cacciatori e pescatori. Commerciavano con i potenti Timucua e si estinsero completamente verso l'inizio del XIX secolo.

ARAPAHOE
Tribù di lingua algonchina il cui vero nome era Inunaina, 'Il nostro popolo'; viveva nelle pianure ad ovest del Missouri cacciando il bisonte e abitando nelle caratteristiche tende coniche di pelliccia, i tipì. Furono alleati con gli Cheyenne che li chiamavano Hitanwo'iv 'Uomini del cielo azzurro', mentre per i Lakota erano i Mahpiyato, 'Nuvole azzurre'.

ARIKARA O TRIBU' DEI REE
Tribù seminomade delle pianure, di lingua caddo, imparentata strettamente con i Pawnee. Viveva in numerosi villaggi lungo il corso del Missouri superiore.
Gli Arikara cacciavano il bisonte e coltivavano mais, tabacco e meloni. Nella loro lingua chiamavano se stessi Sannish, 'Gli uomini'. Il termine "Arikara" deriva invece da una parola caddo che significa 'corno', e allude all'acconciatura dei capelli tipica di questo popolo, che terminava con un caratteristico ciuffo sulla testa rasata ai Iati. Erano chiamatianche tribu' dei REE o Sanhish.

ASSINIBOINE
Tribù di cacciatori di bisonti, di lingua siouan, che viveva nel Canada, lungo i fiumi Assiniboin e Saskatchewan. Imparentati ai Nakota, dai quali si staccarono prima dell'arrivo dei bianchi, e alleati dei Cree e dei Chippewa, gli Assiniboine diventarono acerrimi nemici di tutte le tribù della confederazione Sioux. Il loro nome significa 'Cuociono con pietre' , dall'usanza di bollire la carne con le pietre roventi.

ATSINA
Conosciuti anche con il nome di Gros Ventres, il loro nome proviene da una parola algonchina che significa appunto "Grosse pance". Chiamavano se stessi Aaninena, 'Uomini dell' argilla bianca', ed erano cacciatori di bisonti, imparentati strettamente con gli Arapahoe. Vissero nel Montana, a cavallo del confine con il Canada.

BANNOKI
Tribù di lingua shoshone, che occupava i territori dell'odierno Idaho sudorientale. Il nome proviene dalla corruzione del termine Panai'ti.
Tradizionalmente erano pescatori ma, quando ottennero i cavalli, diventarono abili cacciatori di bisonti e assimilarono la cultura delle pianure. Impegnarono gli americani in continue guerre e scaramucce.

BAYOGOULA
Tribù di agricoltori di lingua muskogee, che viveva lungo la riva ovest del fiume Mississippi. Il nome proviene da Bdyuk'okla, 'Il popolo del bayou'.
Secondo i primi visitatori, la loro città principale aveva due grandi templi e più di cento capanne. Furono sterminati da una tribù rivale e dalle epidemie di vaiolo portate dai bianchi.

BELLACOOLA
Tribù di pescatori e navigatori di lingua salish, il cui nome proviene dal termine kwakiutl Bi' lxula, e che viveva sulle coste della Columbia Britannica.

BIDAI
Tribù estinta di lingua caddo, che viveva lungo il fiume Trinity, nel Texas. Il suo nome significa 'Cespugli', dalla caratteristica principale del territorio in cui vivevano. Agricoltori e cacciatori, fecero spesso da intermediari tra i commercianti francesi e spagnoli e le tribù Apache confinanti.

BILOXI
Tribù di lingua siouan che visse nel Mississippi meridionale. Il loro vero nome era Taneb haya, 'Primo popolo' , ed erano agricoltori e cacciatori.

CADDO
Potente confederazione di tribù che diede il nome alla grande famiglia linguistica caddoan. Dai territori di origine situati lungo il Red River, nella Louisiana, si spinse sino alle praterie, occupando una vasta zona delle pianure centrali e meridionali degli Stati Uniti. Il nome proviene dal termine Kii'dohiidii'cho che significa 'Veri Caddo', ma il nome più comunemente usato da loro era Has{nai, '11 nostro popolo'. Erano agricoltori seminomadi e cacciatori di bisonti. La tribù dei Kii'dohiidii'cho, una delle componenti principali della lega, conosciuta come Caddo, è sovente confusa con la confederazione stessa.

CALUSA
Tribù che risiedeva nella Florida. Secondo uno spagnolo che fu loro prigioniero, il nome significava 'Popolo selvaggio'. Parlavano una lingua muskogee e vivevano di pesca e agricoltura. Si estinsero intorno alla fine del XVII secolo.

CANARSEE
Tribù che viveva nel territorio di Long Island e occupava quella che oggi è la contea di Kings, nello Stato di New York, e la riva della baia di Jamaica.

CATAWBA
Il nome di questa nazione di agricoltori proviene probabilmente dal temine in lingua yuki kotaba, 'popolo forte', e indicava due potenti tribù, i
Catawba veri e propri e gli Iswa, 'Corso d'acqua'.
Vivevano lungo il fiume omonimo, che scorre attraverso la Carolina del Nord e quella del Sud, e furono nemici acerrimi dei Cherokee.

CAYUGA
Tribù della Confederazione Irochese che visse lungo le rive del lago Cayuga, nell'odierno Stato di New York. Il loro nome proviene da Kweiiio'gwen, e significa, 'Il luogo dove furono scacciate le locuste', Erano agricoltori e cacciatori.

CAYUSE
Tribù di lingua shabaptian dell'Oregon orientale. Erano cacciatori di bisonti e guerrieri molto combatti vi. A causa delle continue guerre contro le tribù nemiche e contro gli americani, nel 1870 il loro numero era sceso a meno di 500 persone.

CHEROKEE
Di lingua irochese, questa potente nazione viveva sulla catena montuosa degli Appalachi. Il suo vero nome fu Ani 'Yun 'wiyd, 'Il popolo principale', ma fu sempre conosciuta con il nome di Cherokee, derivato probabilmente dal termine tsalagi, Tsal-agayun', 'Popolo del vecchio tabacco', in relazione all'usanza di coltivare il tabacco per le cerimonie sacre. Abitavano in numerose città circondate da splendidi campi coltivati e da frutteti.
Nella prima metà del XIX secolo furono costretti a trasferirsi nel Territorio Indiano dell'Oklahoma, con una terribile marcia nota come la "Pista delle lacrime".

CHEYENNE
Dal termine dakota shayena, 'parlano rosso' (inteso nel senso di "lingua sconosciuta"). n loro vero nome era Tsis'tsistas, 'Il nostro popolo'. Guerrieri temerari e grandi cacciatori di bisonti, parlavano una lingua algonchina e vivevano in tipì di pelle, dipinti generalmente di bianco, che fabbricavano anche per utilizzarli come merci di scambio con le altrè tribù nella zona delle Colline Nere. Intorno al 1830 si divisero in due grandi raggruppamenti. Il primo, quello settentrionale, rimase nel territorio dello Yellowstone, mentre quello meridionale andò a vivere a sud, nella zona del fiume Republican, per commerciare più agevolmente con i mercanti bianchi.

CHICKAHOMINY
Popolo di lingua Algonquian che viveva sotto il dominio dei Powhatan. Rappresenta oggi la più grande tribù indiana della Virginia, ancora guidata da un suo capo. Vivono sulle due rive del fiume dal quale hanno preso nome.

CHICKASAW
Tribù di agricoltori di lingua muskogee, che abitava lungo il corso meridionale del Mississippi. Il suo nome è una modifica della frase chikki ashachi, 'Non molto tempo fa ci hanno abbandonato', che si riferisce alla separazione dei Chickasaw dai Choctaw, loro parenti stretti, avvenuta intorno al 1550.

CHINOOK
Tribù di pescatori di lingua chinookan che visse in numerosi villaggi posti all'estuario del fiume Columbia, nei pressi dell' odierna città di Seatt1e. n nome proviene dal termine Tsinuk, 'Il popolo'. Avevano la consuetudine di deformare la fronte dei neonati per renderla piatta, una consuetudine che scomparve verso la metà del XIX secolo. Abili pescatori, erano anche commercianti e fungevano da intermediari tra le diverse nazioni confinanti.

CHIPPEWA
Principale tribù del gruppo linguistico algonchino, occupava un vasto territorio tra Sault Saint Marie, Ontario, e i boschi occidentali del Minnesota. il suo vero nome era An 'ish'in'aub'ag, 'Veri Uomini', ma fu conosciuta anche con il nome di Ojibwa, 'Mocassini incrostati'. I Chippewa vivevano essenzialmente di caccia e raccogliendo riso selvatico (zizania aquatica); furono coraggiosi guerrieri e si batterono lungamente con i Dakota per il controllo dei territori di caccia del Minnesota. Verso il 1700, una parte della tribù emigrò nelle pianure, assimilando la cultura del bisonte e alleandosi strettamente con i Cree.

CHITIMACHA
La più potente tribù della Florida, stanziata nella parte nordoccidentale del golfo, di lingua Muskogean. Comprendeva le tribù Washa e Chawasha e aveva una rigida struttura sociale e una leadership ereditaria. Nel XVIII secolo perse una lunga guerra contro i francesi e molti dei suoi guerrieri vennero fatti schiavi. Oggi ne restano 400 presso Grand Lake in Louisiana.

CHOCTAW
Discendente probabilmente dai Chickasaw, questo popolo rappresentava il gruppo Muskogean più numeroso e viveva lungo i fiumi Chickasawhay, Pearl e Pascagoula. Abili agricoltori, producevano un surplus di raccolto con il quale commerciavano; abitavano in capanne di legno con tetti di paglia. Dovettero abbandonare le loro terre per la volontà dei bianchi coltivatori di cotone. Vennero coinvolti nelle guerre per le competenze coloniali, ma rimasero in buoni rapporti con gli americani, arrivando a combattere per loro contro i Creek nel 1811. Questa amicizia tuttavia non risparmiò loro la deportazione. Il loro culto prevedeva il macabro rituale del disossamento dei cadaveri, operato da specialisti dotati di unghie lunghissime, e anche questo contribuì all'ostilità dei bianchi. Vennero costretti a spostarsi a ovest nel 1830, dopo che una minoranza dei loro capi fu indotta a firmare il Trattato di Dancing Rabbit Creek. Alcuni (5.000) resistettero alla deportazione e vivono ancora oggi in una riserva del Mississippi, ma i più numerosi (34.000) vivono in Oklahoma, dove mantengono viva la Festa del Mais Verde.

CHOWANAC
Grande tribù dalla quale nacque il North Carolina; rappresentava il più importante gruppo Algonquian a sud dei Powhatan. Combatterono i coloni nel 1663 e nel 1665 e vennero confinati in riserva nel 1707, dove probabilmente si unirono in seguito ai Tuscarora.

CHUMASH
Conosciuti anche come "Indiani di Santa Barbara e Santa Rosa", appartenevano alla famiglia linguistica hokan, della quale erano un sottogruppo.
Vivevano soprattutto di pesca e risiedevano lungo la costa e nelle isole della California meridionale.

COMANCHE
Tribù di cacciatori di bisonti delle pianure, appartenente al famiglia linguistica uto-azteca, del gruppo shoshone. Parenti stretti degli Shoshoni, prima dell'arrivo dei bianchi vivevano assieme a loro vicino alle sorgenti del fiume Piatte, nell'odierno Wyoming, e chiamavano se stessi Nermernuh, 'Il popolo'. Il nome "Comanche" deriva dal termine in lingua ute, Kohmahts, 'Colui che vuole sempre combattermi' , e mostra il grado di aggressività della tribù nei confronti dei suoi vicini.
Attorno alla fine del XVII secolo si stabilirono nell'odiemo Stato del Texas.

CONOY
Tribù Algonquian di Baltimora, Maryland, detta anche Piscataway e associata ai Delaware e ai Nanticoke, con i quali si fuse spingendosi verso nord, e dai quali alcuni ancora oggi affermano di discendere.

COUSHATTA
Sospinti in origine dall'Alabama verso ovest, oggi vivono in Texas mescolati alla tribù degli Alabama. Pochi (circa 300) risiedono in Louisiana

CREE
Importante tribù di lingua algonchina, il cui nome deriva da "Kristinaux", forma francese del termine Kenistenoag, il nome attribuito loro dai Chippewa. In realtà chiamavano se stessi Eithinyoowuc, 'Uomini'.
Divisi in nurnerosissime bande, vissero in un territorio enorme, che andava dalla baia di Hudson alle pianure del Manitoba. I gruppi insediati più a est furono cacciatori, pescatori e raccoglitori di piante selvatiche, mentre quelli delle pianure assimilarono completamente la cultura del bisonte.

CREEK
Grande confederazione di tribù, che viveva nella regione degli attuali Stati della Georgia e dell' Alabama, era costituita da numerose tribù, la più forte delle quali, i Muskoke, diede il nome alla grande famiglia linguistica muskogee. I Creek furono abili agricoltori (coltivavano mais, zucche, meloni, girasoli) e temibili guerrieri.

DAKOTA
Nazione di lingua siouan, meglio nota con il nome di "Sioux", contrazione franco-canadese del tennine chippewa Nadowe-is-iw-ug, 'Nemico'. Loro, invece, chiamavano se stessi "Oakota", 'Alleati'. Erano suddivisi in Mdewakanton, Wahpeton, Wahpekute e Sisseton e vissero nei territori boscosi del Minnesota e nelle pianure del Dakota. Ebbero rapporti molto stretti con i Lakota e i Nakota, assieme ai quali formarono una potente confederazione, nota anche come aceti Sakowin, 'I sette fuochi del consiglio'.

DELAWARE
Questi potenti guerrieri chiamavano se stessi Lenni Lenape, 'Uomini della nostra nazione'. Il termine con il quale sono più conosciuti deriva invece dal nome del fiume intitolato al governatore della Virginia, Lord de la Warr, lungo le cui rive sorgevano i loro villaggi. Di lingua algonchina, nei primi anni del XVlll sccolo formarono una potente confederazionehe, di fronte all'avanzata della "frontiera", subì numerose perdite. Erano suddivisi in tre clan: Munsee, 'Lupo'; Unalchtigo, 'Tacchino', e Unami, 'Tartaruga'.
Vivevano di agricoltura e caccia.

DEGUENOS
Nome attribuito a un gruppo di tribù di lingua yuman, che anticamente occupava i dintorni di San Diego, in California, vivendo di pesca e di agricoltura.

ERIE
Potente tribù di lingua irochese che abitava a sud del lago omonimo, i cui villaggi giungevano sino al fiume Orno. Erano agricoltori e cacciatori e il loro nome è la contrazione di un termine urone che significa 'Puma dalla coda lunga'. Furono completamente distrutti o assimilati dagli Irochesi, durante la guerra della seconda metà del XVII secolo.

FOX
Questi Algonquian centrali provenienti dalle foreste del Wisconsin chiamavano se stessi Mesquakie o Muskwakiwuk ("Popolo della Terra Rossa"). Vivevano in villaggi permanenti durante l'estate e prendevano parte a cacce collettive al bisonte delle praterie durante l'inverno. Si mossero verso l'Illinois e si diffusero in Iowa, Kansas e Oklahoma. La loro società era altamente democratica. Nemici dei Sioux e dei Chippewa, furono alleati degli Iowa, dei Winnebago e dei Potawatomi. Combatterono gli americani e infine, dopo essere stati sconfitti nella guerra di Falco Nero del 1832, si fusero ai Sauk, o Sac, di Green Bay. In quella guerra i Sioux combatterono come alleati del Governo degli Stati Uniti. Oggi sopravvivono circa 1.500 Fox-Sauk, definitivamente fusi insieme. I Fox erano famosi per la loro produzione di nastri; il famoso atleta Jim Thorpe apparteneva alla nazione Fox.

GUALE
Conosciuti anche come Yamasee, del gruppo Muskogean, combatterono contro i coloni bianchi nel 1715 e furono sconfitti. Scappati in Florida, vennero chiamati Guale dagli spagnoli.

HAIDA
Tribù che viveva nella Columbia Britannica. Il loro nome deriva da Xai'da, 'Il popolo'. Erano abilissimi pescatori e temuti guerrieri.

HIDATSA
Tribù seminomade di cacciatori di bisonti, di lingua siouan, che viveva nei pressi della foce del fiume Knife nel Missouri. Strettamente imparentati con gli Absaroka, si staccarono da questi poco prima dell' arrivo dei bianchi. Conosciuti anche con il nome di Minnetaree, 'Re del fiume', il loro nome significa "Salici".

HOPI
Tribù di lingua uto-atzeca che fondò nel New Mexico importanti città, conosciute dagli spagnoli con il nome di Pueblo, termine che da allora indicò anche le tribù che vi abitavano. Il nome Hopi è l'abbreviazione del termine Hopitu shinumu, 'Popoli pacifici'. Erano agricoltori e cacciatori e possedevano una cultura religiosa sviluppata e complessa.

HOUMA
Tribù del ceppo linguistico Muskogean, nel 1750 accolse nella sua stirpe gli Acolapissa e in seguito i Bayagoula, di lingua Choctaw. Oggi vivono a Golden Meadow, Louisiana.

HUALAPAI
Denominati il "Popolo dell'acqua verde-blu", da seicento anni oltre mille Hualapai vivono nel cuore del Grand Canyon. Il loro isolamento li ha protetti.

HUPA
Tribù di lingua athapaska che viveva in California, lungo la valle del fiume Trinity. Pescatori e raccoglitori, erano abili artigiani.

ILLINI
Il loro nome era Illiniwek, 'Uomini', ma furono chiamati Illini, con il termine derivato dalla corruzione della parola "Illinois". Originari dell'attuale Illinois settentrionale, erano cacciatori di bisonti seminomadi, ma anche agricoltori. La loro lingua apparteneva alla famiglia algonchina. Erano costituiti da alcune tribù indipendenti politicamente, ma strettamente collegate e imparentate: Peoria, Kaskaskia, Tamaroa, Moingwena, Michigamea.

IOWA
Potente tribù del sottogruppo chiwere della lingua siouan, il loro nome deriva dal termine sioux Ai'yuwe, 'zucca', mentre in realtà chiamavano se stessi Pahodje, 'Coperti di neve'. Dai loro territori originari del Blue Eart River, nel Minnesota, si spostarono poi nello Stato che prese il loro nome, e cos.truirono i loro villaggi lungo il fiume Oes Moines. Furono cacciatori di bisonti, agricoltori, conciatori e abili fabbricanti di stupende pipe da cerimonia.

IROCHESI
Confederazione formata da cinque popoli, divenuti poi sei, insediata lungo le rive meridionali del lago Ontario, guidata da cinquanta sachem, 'capi'. Il nome deriva dal basco Hilokoa, 'Popolo assassino', pronunciato Hirokoa dalle popolazioni algonchine e divenuto poi Iroquois, pronunciandolo alla francese. Agricoltori e cacciatori provetti, erano guerrieri temutissimi e vivevano in grandi villaggi composti dalle caratteristiche "lunghe case". Le tribù che componevano la Confederazione furono i Seneca, Mohawk, Onondaga, Cayuga, Oneidl! e Tuscarora.

JUMANO
Tribù visitata da Cabeza de Vaca e i suoi compagni nel 1636. Viveva alla congiunzione del Rio Conchos con il Rio Grande. Gli Jumano abitavano in capanne di terra con il tetto di paglia e coltivavano mais, fagioli e meloni.

KALAPUYAN
Decimati dall'epidemia del 1824, nel 1908 si ritirarono nella riserva di Grande Ronde in Oregon con altre tredici tribù, tra cui i Lakmiut.

KALISPEL
Tribù di lingua salish più conosciuta con il nome francese di Pend d'Oreille, appartenente all'area culturale del Plateau, 'Altopiano'. Il loro nome indica il "camas", un tipo di tubero diffuso nella regione dove vivevano e che aveva una grossa parte nella loro alimentazione. Il loro territorio originario era situato nella parte nord dell'odierno Idaho, al confine con lo Stato di Washington e nel lato più occidentale del Montana. I Kalispel erano suddivisi in due sotto tribù principali: i Kalispelms di Lower Lake e i Slka'tkml'schi di Upper Lake.

KARANKAWA
Questo nome designava diversi gruppi di cacciatori-raccoglitori del Golfo del Messico. L'esploratore francese La Salle fu il primo a incontrarli. Il loro declino iniziò con le incursioni dei coloni bianchi ai primi dell'Ottocento. Combatterono contro i Texani negli anni 1840 e si estinsero rapidamente, perseguitati forse anche a causa del loro presunto cannibalismo.

KANSA
Tribù seminomade di cacciatori di bisonti e agricoltori, appartenne al sotto gruppo dbegiha della lingua siouan. Il loro nome significa 'Popolo del vento del sud'. Tentarono di risalire il fiume che porta appunto il loro nome, il Kansas, nel Missouri, ma furono bloccati dagli attacchi degli Cheyenne e si stabilirono definitivamente nei pressi della foce. Furono conosciuti anche con i nomi di Kaw o Kau, termini che significano ambedue 'Vento del sud'.

KAROK
Tribù affine agli Yurok, che abitava lungo le rive del fiume Klamath, in California, e il cui nome significa 'Vivono a monte'. Erano pescatori e raccoglitori e parlavano una lingua hokan.

KICKAPOO
Nazione di guerrieri coraggiosi e implacabili, vivevano originariamente lungo la riva occidentale del lago Michigan, dove cacciavano e raccoglievano piante selvatiche. In seguito all'invasione americana, furono costretti a trasferirsi nel Territorio Indiano, dove continuarono a combattere contro i bianchi e contro la maggior parte delle tribù trovate nella nuova patria.

KIOWA
I Ka'i'gwiì, 'Popolo principale', furono una potente e bellicosa tribù di nomadi cacciatori di bisonti, originaria delle pianure del fiume Yellowstone. In epoca storica si stanziarono nelle Colline Nere del Dakota e in seguito nelle pianure del Colorado e dell' Arkansas, dove combatterono strenuamente contro l'invasione dei bianchi. Probabilmente furono una delle pochissime tribù originarie delle grandi pianure.

KOASATI
Di lingua Muskogean, provenivano dall'attuale Alabama. Alcuni andarono a formare la tribù dei Coushatta della Louisiana e del Messico, dove tuttora vivono in poco più di 1.000 individui.

KUTENAI
Tribù stanziata nel Montana occidentale e nel Washington orientale. Acquisì la cultura del bisonte e parlava una lingua a sé, senza affinità con le altre famiglie del continente.

KWAKIUTL
Il loro nome significa 'Spiaggia sulla riva nord del fiume', ed eràno di lingua wakashan. Abili pescatori, si spingevano nel mare aperto per cacciare le balene, partendo dai loro villaggi posti sulle rive dello stretto della Regina Carlotta e di Vancouver.

LAKOTA
Nazione di lingua siouan, più conosciuta con il nome di Sioux. Costituì il gruppo più potente del continente americano dai tempi della Lega lrochese.
Chiamati anche con il nome di Tmtatonwan, 'Si accampano sulle pianure', divenuto poi Teton in americano, cacciavano il bisonte in una vastissimo territorio compreso tra le praterie del Minnesota e le pianure di erba alta del fiume Yellowstone. Il gruppo era formato da sette tribù che divennero leggendarie per la loro forza e per la resistenza che opposero all'invasione bianca: Hunkpapa, Sihasapa, Sicangu, Oohenonpa, Minikanyewozupi (Minneconjou), Oglala, Itazipco. l Lakota erano strettamente imparentati ai Dakota e ai Nakota, con cui avevano in comune la lingua, con alcune piccole differenze, tra cui la pronuncia della i, della d e della n.

LUMBEE
Tribù postcoloniale formatasi dall'insieme di diversi gruppi. Vive nel North Carolina e vanta sangue Cheraw e Tuscarora.

MAHICAN
Appartenenti alla famiglia linguistica algonchina, erano suddivisi in Wappinger, Housatonic ed Esopus. Agricoltori, cacciatori e pescatori vissero in fiorenti villaggi, cinti da palizzate, lungo il fiume Hudson sino alle Catskill Mountains.

MAKAH
Tribù di cacciatori di foche e balene che abitava le coste di fronte all'isola di Vancouver. Il suo nome significa 'Popolo del Capo'.

MALISEET/PASSAMAQUODDY
Due tribù che parlano la stessa lingua Algonquian dell'est e che sono state divise dal moderno confine tra Canada e Stati Uniti. Tra le prime a venire a contatto con gli europei, furono anche fra le tribù più decimate e disperse del nordest.

MANDAN
Tribù seminomade di orticoltori e cacciatori di bisonti che viveva in villaggi di capanne di terra lungo il fiume Missouri. Di lingua siouan, il loro vero nome era Numakiki, 'Il popolo'. Furono completamente distrutti da alcune terribili epidemie di vaiolo.

MANHATTAN
Tribù di agricoltori e cacciatori di lingua algonchina, conosciuta anche come Munsee, . appartenente alla confederazione Wappinger, il cui nome proviene da manah, 'isola' e atin, 'collina'. Nei secoli precedenti l'arrivo dei bianchi, i Manhattan occupavano l'odierna isola omonima e la riva est del fiume Hudson.

MARICOPA
Tribù di lingua Yuman che, insieme ad altri gruppi della Rancheria come i Mohave e i Tarahumara del sudovest, andò a stabilirsi lungo i fiumi, nelle zone montuose irrigue e nelle regioni desertiche dell'Arizona meridionale e del New Mexico.

MASCOUTEN
Tribù Algonquian le cui terre si affacciavano sul lago Michigan; dal 1800 iniziarono a mescolarsi alle tribù vicine dei Kickapoo, dei Fox e dei Piankashaw, perdendo la loro identità.

MASSACHUSET
Ai primi del XVII secolo questa tribù subì gravi perdite per mano dei Micmac, armati dai coloni francesi. Nel 1640 il loro numero si ridusse ulteriormente a causa delle malattie epidemiche e delle privazioni, passando da circa 3.000 (nel 1600) a meno di 500.

MATTAPONY
Un tempo fecero parte della Confederazione Powhatan, ora vivono in riserva presso West Point, Virginia.

MENOMNEE
Vivevano nei territori situati tra i laghi Superiore e il Wisconsin ed erano di lingua algonchina.
Si sostentavano essenzialmente con la raccolta del riso selvatico, da cui il nome, e con la pesca nei ricchi fiumi della zona.

MESQUAKE
Conosciuti anche con il nome di Fox, 'Volpe', il loro nome significa 'Popolo della terra rossa'.
La lingua era della famiglia algonchina ed erano cacciatori e agricoltori seminomadi. Vivevano nel Wisconsin e furono combattuti con vere e proprie guerre di sterminio dai francesi, che alla fine li scacciarono dai loro territori. I pochi superstiti si unirono ai Sauk, la tribù che condivise quasi tutta la loro storia.

MIAMI
Nazione di lingua algonchina, era costituita da tre entità indipendenti che però all'occasione agivano unite:
Wea, Piakasaw e Miami veri e propri. Originari del Wisconsin, durante il XVIII secolo si stabilirono lungo il fiume Wabash e l'EeI. Vivevano in villaggi permanenti composti da capanne circolari e possedevano un'economia mista di agricoltura e caccia.

MICMAC
Cacciatori seminomadi, parlavano una lingua algonchina e vivevano nei territori del New Brunswick e nell'isola di Prince Edward. Nel 1534 l'esploratore francese Cartier venne in contatto con loro, ma li respinse a cannonate nonostante fosse stato accolto pacificamente.

MINAGO
Tribù costituita verso il 1750 da emigranti e da rifugiati di numerose nazioni indiane, che si stabilirono nei territori dell'Ohio settentrionale. Era composta da Cayuga, Mohawk, Seneca, Shawnee e altre tribù.

MISSISSAUGA
Banda Chippewa dell'Ontario meridionale che, come molte tribù del nordest, svendette le sue terre ad inglesi e canadesi. In una di tali cessioni, nel 1784, tre milioni circa di acri vennero ceduti per "1.180 sterline in merci".

MISSOURI
Il loro nome vero era Niu'tache, 'Quelli che arrivano alla foce', ma furono sempre conosciuti con il nome algonchino che indicava il grande fiume. Furono strettamente collegati agli Oto, dai quali si erano separati, come entità tribale a sé stante, in epoca preistorica. Del sottogruppo chiwere della lingua siouan, erano agricoltori e cacciatori di bisonti seminomadi.

MIWOK
Tribù della California, parlavano una lingua penutian. Erano cacciatori e agricoltori e abitavano nei territori dell'odierno parco di Yosemite.

MOBILE
Una delle tribù che resistette al passaggio dello spagnolo Hernando De Soto nel 1539-43. Si trattò di un episodio disastroso per De Soto, ma fu ben più grave per gli indiani: a centinai vennero rapiti ed uccisi e a migliaia morirono in seguito per le malattie portate dagli invasori. Sia i Tohome, con i quali sono spesso raggruppati, che i Mobile parlavano una variante della lingua dei Choctaw, ai quali si fusero nel 1770 circa.

MOHAWE
La più popolosa e bellicosa delle tribù di lingua yuman. Il loro nome deriva da hamok avi, 'Tre montagne'. Erano agricoltori e vivevano lungo le due rive del Colorado. Ebbero numerosi scontri sia con gli spagnoli che con gli americani.

MOHAWK
Tribù della Confederazione Irochese il cui nome, di origine Narraganset, proviene dal termine Mohowauuck, 'Mangiatori di uomini'. Il loro nome tribale era Kaniengehaga, 'Uomini del paese della selce'. Vissero lungo il fiume omonimo nella zona orientale dell'odierno Stato di New York.

MOHEGAN
Semplificazione di Mai"ngan, 'Lupi'. Si formarono da una scissione dei Pequot intorno al 1637.
Di lingua algonchina, vissero nel Connecticut, dove rimangono ancora una cinquantina di loro discendenti nella città di Uncasville.

MONTAGNAIS
Il loro vero nome era Ne'e'no'U'no, 'Il popolo perfetto' , e si riferiva a un vasto gruppo di tribù e piccole bande indipendenti di lingua algonchina, che viveva tra l'estuario del San Lorenzo e la James Bay, nell'odierno Canada centrorientale. Erano nomadi, vivevano di pesca, di caccia e di raccolta, ed erano in continua guerra contro gli Irochesi e i Micmac.

MONTAUK
Tribù di Long Island di lingua Algonquian, particolarmente esposta all'avanzata dei coloni. Nel 1784 Mohegan e Montauk si spostarono in un pezzo di terra donata loro dagli Oneida (del gruppo irochese).

NAKOTA
Nazione di cacciatori di bisonti, di lingua siouan, composta dalle tribù Yankton eYanktonnais, apparteneva alla Confederazione aceti Sakowin, 'I sette fuochi del consiglio' , di cui facevano parte anche i Dakota e i Lakota. Il loro territorio si estendeva dalle pianure del Minnesota occidentale al corso del fiume Missouri.

NANTICOKE
Gruppo stanziato sulla costa atlantica, inizialmente nelle zone dei Delaware e Maryland, e dove, dal 1642 al 1678, fu in continua lotta con i coloni. Di lingua Algonquian, la maggior parte dei Nanticoke si unì agli Irochesi intorno al 1720 circa.

NARRAGANSETT
Nazione di lingua algonchina insediata nel Connecticut e nel Rhode Island. 1 Narragansett coltivavano il mais e cacciavano il cervo. Il loro nome significa 'Uomini del piccolo punto'.

NASKAPI
Tribù di lingua algonchina che viveva nella zona centrale del Labrador. Erano cacciatori di caribù e nemici degli Inuit (Eschimesi) che vivevano a nord del loro territorio. Il loro nome, un termine della tribù Montagnais, significa 'Rudi', mentre loro chiamavano se stessi Nanenot, 'I veri uomini'.

NATCHEZ
Tribù di lingua muskogee. Il significato del loro nome è incerto e potrebbe significare 'Uomini dell' alta scogliera' . Abitavano in grandi villaggi circondati da potenti fortificazioni, lungo le rive del fiume Mississippi. Vivevano di agricoltura, erano suddivisi in caste ed erano guidati da un sovrano assoluto.
Furono massacrati dai francesi nel XVIII secolo, durante una guerra di sterminio che li estinse completamente.

NAVAJO
Nazione seminomade del sud ovest degli Stati Uniti, del gruppo linguistico athapasca, strettamente legata agli Apache, con i quali era scesa a sud dalle pianure e dalle foreste del Canada settentrionale. Il loro nome proviene dal termine in lingua tewa, navahu, 'grandi campi coltivati', divenuto poi in spagnolo "Navajo". Nei primi documenti spagnoli sono chiamati Apache de nabaju, , Apache dei grandi campi coltivati' , per distinguerli dagli Apache veri e propri.
Estremamente bellicosi, furono provetti allevatori e abilissimi artigiani.

NEZ PERCE'
Tribù di lingua shahaptian dell'ldaho e dell'Oregon che assimilò la cultura delle pianure. Il suo vero nome era Nimipu, 'Il popolo'. Divenne famosa per la straordinaria ritirata di alcune sue bande, guidate da Capo Giuseppe.

NIPISSING
Tribù dell'Ontario orientale, con una cultura Algonquian che
li identifica come appartenenti al gruppo Chippewa.

NIPMUC
Tribù del Massachusetts tributaria dei Mohawk e dei Wampanoag, il cui nome deriva dal termine Nipamaug, 'Luogo dalle fresche acque pescose'. Erano agricoltori e cacciatori e dopo la guerra di Re Filippo, combattuta contro i coloni inglesi, raggiunsero i fuggitivi in Canada e nei territori del fiume Hudson.

NOOTKA
Potente tribù di lingua wakashan insediata nell'isola di Vancouver, sulla costa occidentale del Canada. Abili cacciatori di balene, furono anche valorosi guerrieri, temutissimi in tutta la costa occidentale.
Divennero famosi per le loro razzie di schiavi, che poi donavano durante le interminabili feste dei loro potlach.

OFO
Di lingua Siouan, gli Ofo vennero allontanati dal fiume Ohio dall'espansione degli Irochesi.

OPATA
Di lingua Piman affine a quella dei Tarahumara, abitavano le aspre terre all'interno di Chihuaha e Sonora. La politica spagnola, e poi messicana, di concentrare a Chihuaha le piccole bande nomadi (come gli Opata) portò all'assorbimento e anche all'estinzione di molti gruppi. Già a metà del Settecento gli Opata non si distinguevano più dalla popolazione spagnola o messicana.

OMAHA
Tribù del sottogruppo dhegiha della lingua siouan, il suo nome significa 'Quelli che camminano contro il vento' . Cacciatori di bisonti e agricoltori seminomadi vissero, in epoca storica, nel Nebraska.
Dopo parecchi anni di amichevole convivenza con i Lakota, nei primi anni dell'Ottocento entrarono in guerra con loro, ma furono sconfitti e subirono gravi perdite.

ONEIDA
Tribù appartenente alla Confederazione Irochese, il cui nome Oneniute, 'Popolo della pietra alzata', alludeva a un grande masso di granito che sorgeva nei pressi del loro villaggio principale.
Vivevano nei dintorni del lago Oneida, nella regione a sud del fiume Susquehanna. Durante la Rivoluzione americana si schierarono con gli insorti, determinando la fine della Lega.

ONONDAGA
Tribù della Confederazione Irochese che viveva nella parte orientale dell'odierno Stato di New York. Il nome proviene dal termine Onontage, 'Vivono sulla cima della collina'. Il loro principale villaggio, Onondaga, sorgeva nei pressi dell'odierna città di Pompey, ed era la capitale della Confederazione.

OSAGE
Potente tribù guerriera del sottogruppo dhegiha della lingua siouan. Furono cacciatori di bisonti e agricoltori. Originari della zona del fiume James, in Virginia, in epoca storica vissero nel bacino fluviale del Missouri, occupando i territori del fiume Osage. Il loro nome deriva dal termine Wa'zha'zhe, che secondo alcuni potrebbe significare 'Quelli che portano messaggi', e alluderebbe alle antiche cerimonie che si svolgevano prima delle grandi cacce al bisonte.

OTO
Tribù del sottogruppo chiwere della lingua siouan. Furono cacciatori di bisonti e agricoltori seminomadi e provenivano dalla regione dei Grandi Laghi. In epoca preistorica giunsero al limitare delle pianure e in seguito si stabilirono lungo il Missouri. Imparentati strettamente con i Missouri, furono nemici dei Lakota e degli Cheyenne.

OTTAWA
Tribù di lingua algonchina che viveva lungo le rive del lago Huron e del lago Superiore. Il loro nome proviene dal termine adawe, 'commerciare', e identifica la loro principale attività. Facevano da intermediari, infatti, tra le nazioni dell'est e quelle dell'ovest della regione dei Grandi Laghi, rifornendole di manufatti e merci europee.

PAIPAI
Chiamati anche Akwa'ala, i Paipai sono Yuman, termine generico per indicare le tribù del fiume Yuman (come Cocopa, Havasupai ecc.) che vivevano lungo il Gila, nella California settentrionale.

PAJUTE
Di lingua shoshonean, il loro nome deriva secondo alcuni studiosi da pah ute, 'Ute dell'acqua', secondo altri da paiute, 'Veri ute', e indica una numerosa famiglia di tribù che parlavano la stessa lingua, ma che erano suddivise in entità indipendenti e sparpagliate in un vasto territorio, corrispondente ai moderni Stati dell' Arizona, dell'Utah, dell'ldaho, dell'Oregon e di parte della California. La maggior parte di esse si dedicava alla caccia e alla raccolta e, prima dell'arrivo dei bianchi, aveva raggiunto un livello tecnologico molto basso.

PALOUSE
Tribù della famiglia linguistica shahaptian che occupava la valle del fiume Palouse, negli odierni Stati di Washington e dell'ldaho, e la riva nord del fiume Snake. Erano cacciatori e pescatori e occasionalmente si recavano nelle grandi pianure per cacciare il bisonte.

PAME
La più meridionale delle tribù di questa zona, confinante con l'America centrale. Beneficiò (nel 1750 circa) del lavoro del missionario spagnolo Junipero Serra il quale costruì cinque missioni e introdusse i Pame all'agricoltura e all'allevamento.

PAPAGO
Conosciuti oggi con il loro vero nome di Tohono O'Odham (Papago significa infatti "mangiatori di fagioli", termine che la tribù considera, giustamente, spregiativo), rappresentano uno dei gruppi della Rancheria di lingua Piman residenti in Arizona, a sud del fiume Gila e a ovest di Tucson.

PAWNEE
Confederazione di lingua caddo che visse in epoca storica lungo il corso inferiore del fiume PIatte, nell'odierno Nebraska. Composta dalle tribù dei Chaui, Skidi, Kitkehahki e Pitahauerat, frequentemente in lotta tra loro per la supremazia nella confederazione, in epoca storica divennero nemici mortali dei Lakota e degli Cheyenne, dai quali furono frequentemente sconfitti.
Vivevano in grandi villaggi di capanne di terra ed erano orticoltori seminomadi. Due volte all'anno affrontavano rischiosi viaggi nelle pianure per cacciare il bisonte.

PENOBSCOT
Con i Passamaquoddy, è il solo grande gruppo indiano che viva ancora nel New England. Parlano la lingua Algonquian.

PEORIA
Tribù della Confederazione dell'Illinois stanziata nel nordest del Territorio Indiano (Oklahoma) con Seneca, Ottawa, ecc. Nel XVIII secolo i Gesuiti francesi furono molto attivi presso i Peoria; in seguito i Wea e i Piankashaw - appartenenti al gruppo degli indiani Miami - vennero assorbiti nelle loro file.

PEQUOT
Una delle numerose tribù che combatté i coloni inglesi del Connecticut e del Massachusetts. Nella guerra del 1637 i Pequot furono distrutti dai Puritani inglesi e dai loro alleati Mohegan e Narraganset: il massacro di un'intero villaggio sul Mystic River fu l'episodio più efferato di una guerra di atroce violenza. Alcuni guerrieri Pequot furono venduti come schiavi nelle Indie Occidentali in cambio di schiavi neri, che furono i primi provenienti da quelle colonie ad apparire nel New England. Alcuni Pequot vivono ancora in Connecticut.

PETUN
Una delle tribù Iroquian stanziate con Neutral ed Erie attorno ai laghi Ontario ed Erie e distrutte dagli Irochesi delle Cinque Nazioni tra il 1649 e il 1656. Alcuni sopravvissuti vennero adottati dagli Irochesi o si unirono ai rifugiati Huron. Erano chiamati anche "Indiani Tabacco", per ragioni evidenti.

PIANKASHAW
Anticamente sottotribù dei Miami. Quando il capo Piccola Tartaruga sconfisse gli americani nel 1791, il suo popolo ne patì le conseguenze: dovette stabilirsi in Oklahoma e venne diviso in tre gruppi, uno dei quali erano i Piankashaw.

PIEDINERI
Potente confederazione di lingua algonchina che abitava nelle pianure del Saskatchewan e del Montana occidentale, cacciando il bisonte e combattendo contro numerose tribù nemiche. Era composta dalle tribù Siksika, 'Piedineri'; Piegan (Pikuni), 'Abiti laceri'; Kainah, 'Molti Capi', conosciuti anche con il nome di "Blood", 'Sangue', per l'usanza di dipingersi il viso di rosso. Furono acerrimi nemici degli americani.

PIMA
I Pima chiamavano se stessi O'Odham (il Popolo) ed erano potenzialmente divisi in quattro gruppi, River Pima, Papago (o Tohono O'Odham), Pima Bajo e Sobaipuri. Quest'ultimi vivevano nel sudest dell'Arizona, ma vennero cacciati da Apache e spagnoli e finirono per mescolarsi agli altri Pima. Erano tutti agricoltori: i River Pima fornirono cibo ai soldati dell'Unione durante le campagne occidentali della Guerra Civile. Si schierarono anche a fianco dell'Unione nel territorio dell'Arizona e fecero gli scout nelle guerre contro gli Apache. Ricordano ancora i "Quarant'anni di Carestia" sofferti dal loro popolo in seguito alla deviazione dei fiumi da parte dei coloni inglesi, che impedì loro di irrigare i campi, riducendoli così alla fame.

POMO
Gruppo assai vasto di popolazioni parlanti una stessa lingua e composto da tribù affini per usi e costumi, ma separate politicamente, che occupavano i territori della regione costiera a nord dell' odierna città di San Francisco. Erano cacciatori, raccoglitori e pescatori e artigiani rinomati, abili nella lavorazione di conchiglie, cesti e altri oggetti. Il loro nome significa 'Il popolo'.

PONCA
Tribù di cacciatori di bisonti e agricoltori seminomadi lingua siouan, che visse nella regione dei fiumi Niobrara e Missouri. Strettamente imparentati con gli Omaha, furono acerrimi nemici dei Lakota. Il nome significa 'Veri antenati', e deriva dal termine osage, pa hon ga, nome dal significato sacrale che indica ciò che è originario.

POTAWOTOMI
Occupavano la riva orientale del lago Michigan ed erano di lingua algonchina. Seminomadi, erano cacciatori e pescatori. Il loro nome significa 'Il popolo del luogo del fuoco', ed erano strettamente imparentati con gli Ottawa e i Chippewa.

POWHATAN
Tribù di lingua algonchina che diede il nome alla confederazione Powhatan. Il suo territorio originario era in quella che oggi è la contea di Henrico, in Virginia. Come tutte le tribù di quelle zone, viveva soprattutto di orticoltura, di caccia, di pesca e raccogliendo piante e radici selvatiche. I Powhatan coltivavano anche mais, zucche e fagioli. Subirono per primi l'impatto dell'arrivo e della colonizzazione dei bianchi.

PUEBLO
Vennero così definiti dagli spagnoli che li incontrarono per primi, ma in realtà pueblo indicava il villaggio in cui vivevano gruppi uniti non da legami tribali ma politici (quasi teocrazie). Gli abitanti dei diversi villaggi risiedevano in case di pietra o di adobe, con più camere. Di speciale interesse nella cultura pueblo è la stanza delle cerimonie, sacra e per metà sotterranea, conosciuta come kiwa, dove gli uomini compivano riti segreti. I gruppi linguistici sono quattro, Taroan, Keresan, Zuni e Uto-Aztecan, e due i sottogruppi principali, in base al luogo d'insediamento e all'adattamento ecologico. Gli orientali sono i più numerosi e praticano l'irrigazione in agricoltura grazie alla vicinanza dei villaggi al Rio Grande; gli occidentali devono ricorrere all'agricoltura senza irrigazione. I 19 pueblo del New Mexico hanno una ricca vita culturale e difendono con fierezza la loro indipendenza (se si contano Zuni e Ysleta nel Texas, si arriva a 21 villaggi). Gli orientali comprendono cinque villaggi Keresan, Cochiti, Santa Ana, San Felipe, Santo Domingo e Zìa. Quelli che parlano Tanoan sono divisi in 6 pueblo Tewa (Nambe, Pejoaque, San Ildefonso, San Juan, Santa Clara e Tesuque), 4 Tiwa (Isleta, Picurìs, Sandìa e Taos) e un Towa (Jémez). Gli Occidentali hanno due villaggi Keresan, Acoma e Laguna, un gruppo Tewa associato con gli Hopi conosciuto come Hano, più Hopi e Zuni che sono popolazioni distinte. I pueblo attuali (escludendo Hopi e Zuni) hanno una popolazione di circa 20.000 unità. Producono eccellenti terrecotte e gioielli e le loro danze e cerimonie rappresentano grandi attrazioni per turisti sempre più numerosi.

QHUABAUG
Tribù del gruppo Nipmuc che anticamente viveva nel Massachusetts. Nel 1675 i Quabaug parteciparono alla guerra di Re Filippo. Sconfitti, abbandonarono i loro territori per non farvi mai più ritorno. Il loro nome proviene dal termine Msquabaug, 'Stagno insanguinato'.

QUAPAW
Una tribù di lingua siouan che si staccò dal gruppo Dhegiha, dirigendosi lungo il Mississippi, mentre le altre proseguirono a nord lungo il Missouri.
Furono incontrati per la prima volta dalla spedizione di De Soto tra il 1539 e il 1543. Erano agricoltori e cacciatori di bisonti. Il loro vero nome era Ugcikhpa, 'Il popolo lungo il fiume'.

QUERECHO
Nome Pueblo per indicare i cacciatori di bisonti di nazionalità Apache delle pianure che vivevano a est del Nuovo Messico e a ovest del Texas. Furono i primi a essere incontrati dalla spedizione di Coronado nel 1541, nella sua marcia verso Quivira.

QUILEUTE
Tribù di lingua chimakuan che viveva sulla costa dello Stato di Washington. Molto combattivi, resistettero coraggiosamente alle continue aggressioni delle tribù nemiche che volevano scacciarli dal loro territorio. Furono rinomati cacciatori di balene e foche.

RARlTAN
Importante tribù Delaware del New Jersey, il cui nome deriva dal termina Eraruwitan, 'Le sue acque straripano', che nella lingua indigena indicava il fiume Raritan, lungo le cui rive sorgevano i suoi villaggi principali.

ROANOAK
Il nome significa 'Popolo del nord' e indicava una tribù di lingua algonchina che abitava nel North Carolina al tempo dell' arrivo dei primi coloni inglesi. Il tennine, leggermente variato, diede anche il nome della prima colonia inglese sul continente: Roanoke.

SALISH
Più conosciuti con il nome di Teste Piatte, nonostante non avessero mai utilizzato l'usanza di appiattire la testa dei neonati, erano una forte tribù del Montana occidentale che cacciava il bisonte. Il loro nome proviene dal termine Siilst, 'Popolo', ed erano alleati con i Kutenai e i Pend d'Oreille.

SARCEE
Piccola tribù di lingua Athapaskan delle pianure settentrionali; nel XIX secolo si alleò con i Gros Ventre e i Blackfeet (di lingua Algonquian). Erano giunti nelle pianure provenienti dal Canada.

SAUK
Conosciuti anche con il nome di Sac, furono strettamente legati ai Mesquakie. Il loro nome proviene da Osa 'kiwug, 'Popolo della terra gialla', e vivevano ad ovest del lago Michigan, nell'attuale Wisconsin.
Seminomadi, erano cacciatori dibisonti e agricoltori. In guerra contro numerose e potenti nazioni, furono considerati sempre tra i più bellicosi guenieri della regione dei Grandi Laghi.

SECOTAN
Nazione di lingua irochese che abitava la costa della Carolina del Nord compreso tra Pamlico e Albemarle. Vivevano in villaggi composti da capanne rettangolari con il tetto di paglia e si nutrivano con la coltivazione del mais. Il significato del loro nome è 'Il luogo che essi bruciano', alludendo forse alla tecnica di dissodamento del bosco per ottenere terra da coltivare.

SEMINOLE
Il loro vero nome, lkaniuksalgi, significa 'il popolo della penisola', e indicò i gruppi di popolazioni Creek che si rifugiarono in Florida nella seconda metà del Settecento per sfuggire all'avanzata dei bianchi, fondendosi con quanto rimaneva delle tribù autoctone. Agricoltori, cacciatori e pescatori, la loro lingua apparteneva alla grande famiglia muskogee.
Erano suddivisi in numerose bande che all'occasione agivano unite: Mikasuki, Alachua, Apalachee, Chiaha, Ocone, Sawokli, Tegesta, Tocabago, Ays e Apachicola.
Impegnarono l'esercito americano in tre guerre, tra le più sanguinose della storia del West.

SENECA
Tribù della Confederazione Irochese il cui nome proviene dal termine Tsonondowaka, 'Popolo della montagna'. Vissero nei tenitori tra il fiume Genesse e il lago Seneca. Alla fine del XVIl secolo, dopo la sconfitta degli Erie e dei Neutral, divennero il gruppo più potente della Lega e occuparono tutto il territorio tra il lago Erie e la catena degli Allegheny.

SERI
Come i Chemehuevi, i Seri vivevano al limite estremo dell’area culturale del sudovest, sull’arida costa di Sonora, oggi in territorio messicano. Non coltivavano nulla e vivevano come cacciatori e raccoglitori, nutrendosi di piccola selvaggina e prodotti del mare e del deserto. Conducevano una vita nomade o seminomade, suddivisi in piccoli gruppi familiari o bande.

SHAWNEE
Potente nazione di lingua algonchina composta da cinque tribù strettamente collegate, era originaria del territorio del Cumberland River e del Tennesse. Il loro vero nome era Shawano, che deriva dal tennine Shawunogi, 'Uomini del Sud'. Erano agricoltori sedentari e rimanevano in una stesso villaggio per molto tempo, anche per 15 o 20 anni. Si opposero con forza all'avanzata dei bianchi e nella prima metà dell'Ottocento furono esiliati nel Tenitorio Indiano, dove combatterono strenuamente anche contro le tribù dei cacciatori a cavallo.

SHOSHONE
Era la tribù più settentrionale della famiglia linguistica shoshonean. Il loro nome proviene probabilmente da un termine algonchino che indica il serpente. Furono infatti chiamati 'Serpenti' dalla maggior parte delle nazioni con le quali vennero in contatto.
Cacciatori di bisonti, erano strettamente imparentati con i Comanche, dai quali si erano separati in un' epoca precedente all'arrivo dei bianchi. Vissero nel Wyoming e nell'Idaho. Furono alleati degli americani, che aiutarono contro i loro vecchi nemici Lakota e Cheyenne.

SPOKANE
Tribù di pescatori e cacciatori originaria dei tenitori dell'odierno Stato di Washington. Di lingua salish, stagionalmente si spingevano nelle pianure per cacciare il bisonte.

SUSQUEHANNOCK
Iroquian settentrionali che vivevano lungo il fiume Susquehanna in Pennsylvania e New York. Vinti dalla Lega degli Irochesi nel 1670 circa, vennero poi assorbiti dalle Cinque Nazioni.

TAMAROA
Tribù della Confederazione Illinois, di lingua algonchina, il cui nome proviene da Tiimaro 'wa, 'Code Tagliate', in riferimento all'usanza relativa ad alcuni animali totemici della loro religione, come l'orso o il gatto selvaggio. I Tamaroa coltivavano meloni, mais e fagioli, ma alternavano l'agricoltura con la raccolta di numerose piante, conIa pesca e la caccia a numerosi animali, tra i quali il più importante era il bisonte, la cui carne veniva seccata e conservata. Nel 1680 occupavano il territorio sulle due rive del Mississippi, dove erano situate le foci del Missouri e dell'Illinois.

THOMPSON
Tribù di cacciatori e pescatori di lingua salish che viveva lungo le rive del fiume Thompson, nella Columbia Britannica. Il loro vero nome era Ntlakyapamuk, termine dal significato sconosciuto.

TIMUCUA
Il significato del loro nome era probabilmente 'Sovrano' o 'Padrone', ma erano conosciuti anche con il nome di Urina, 'Capo'. Di lingua muskogee, erano abilissimi navigatori. Vivevano nella Florida settentrionale, cibandosi di pesce, selvaggina e praticando l'agricoltura.

TLINGIT
Il loro nome significa 'Il popolo', ed erano.
navigatori, pescatori, commercianti e guenieri temibili.
Vivevano nell'arcipelago Alexander, ai confini dell' Alaska, in villaggi riccamente decorati.

TONKAWA
Potente tribù della famiglia linguistica tonkawan che in epoca storica visse nel Texas.
Chiamavano se stessi Tftskan watitich, mentre il termine Tonkawa proviene da una parola waco che significa 'Vivono tutti assieme'. Erano cacciatori di bisonti e di cervi, sempre in movimento, e praticavano, unici tra le tribù delle pianure, il cannibalismo, cosa che li rese invisi a molti loro vicini.

TUNICA
Ammontavano a circa 2500 nel 1650, ma nel 1910 erano praticamente estinti, ridotti a circa 50 individui. La loro lingua, sebbene ben documentata, non sembra essere imparentata con nessun’altra.

TUTELO
Parlavano una lingua Siouan ed erano circa 2700 nel 1600; dopo il 1800 i loro discendenti si unirono agli Irochesi in Canada.

TUSCARORA
Tribù di lingua iroquoian, originaria del North Carolina, che nel 1722 entrò a far parte della Confederazione Irochese, stabilendosi a nord del tenitorio dei Seneca, lungo la riva dell'Ontario. Il loro nome deriva da Skaru 'ren, 'Raccoglitori di canapa', e attualmente la tribù vive divisa tra il Canada e lo Stato di New York.

UMATILLA
Tribù di lingua shahaptian che visse lungo le rive del fiume omonimo e del Columbia, nell'odierno Stato dell'Oregon. Erano cacciatori e raccoglitori e, stagionalmente, cacciatori di bisonti nelle pianure del Montana.

URONI
Il loro vero nome era Wendat, 'Il Popolo della penisola', ma furono sempre conosciuti come Uroni dal termine hure, 'spazzola', che diede loro l'esploratore francese Champlain, alludendo alloro modo di tagliare i capelli. Di lingua irochese, erano agricoltori e cacciatori e vivevano lungo le sponde dei laghi Ontario e Huron.
Furono pressoché distrutti dagli Irochesi nella seconda metà del XVII secolo.

UTE
Importante tribù di lingua shoshonean, affrne ai Paiute e ai Bannock, che visse nel Colorado e nell'Utah, lo Stato che prese il loro nome. Cavalieri e cacciatori provetti, si spingevano nelle pianure per cacciare il bisonte e commerciare, assimilando così molti tratti della cultura delle praterie. Per le numerose tribù nemiche erano 'Gli uomini neri'.

WALLA WALLA
Tribù di lingua shahaptian che viveva lungo le rive del fiume Walla Walla, affluente del Columbia, che diede loro il nome, il cui significato è appunto 'Piccolo fiume'. Erano pescatori e cacciatori. Presero parte alla grande guerra che insanguinò il Nordovest degli Stati Uniti durante gli anni 1853-58.

WAMPANOAG
I loro villaggi sorgevano nell'odierno Stato del Massachusetts. I loro capo, Massasoit, salvò i pellegrini inglesi dalla carestia. Di lingua algonchina, erano provetti agricoltori.

WAPPINGER
Nome dato ad alcune tribù Algonquian minori del Connecticut occidentale e della valle del fiume Hudson, New York.

WASHO
Tribù di lingua hokan del Nevada occidentale, il cui nome proviene da washiu, 'Persona'. Erano abili cestai.

WENRO
Parlavano l’Iroquian, abitavano sulle sponde meridionali del lago Ontario e diedero rifugio ai Neutral (loro vicini occidentali) che fuggivano gli Irochesi.

WICHITA
Tribù di lingua caddo che visse nelle Wichita Mountains, nell'odierna OkIahoma, composta da numerose bande di viIlaggio. Coltivavano mais, tabacco e zucche e, dopo !'introduzione del cavallo, diventarono anche cacciatori di bisonti.

WINNEBAGO
Potente nazione di lingua siouan che viveva completamente circondata da nazioni di lingua algonchina; chiamavano se stessi con il termine Hochangara, 'Parlano la vera lingua'. Il nome Winnebago, 'Popolo dell'acqua scura', gli fu dato dai loro vicini Chippewa. Vivevano nei pressi di Green Bay, nel Wisconsin, ed erano provetti cacciatori di cervi e bisonti. Coltivavano anche mais, tabacco, fave e zucche, che scambiavano con le tribù delle pianure.

WINTU
Tribù della California. Pescatori e cacciatori-raccoglitori, furono molto famosi per la fabbricazione di splendidi cesti di vimini.

YAKIMA
Tribù molto bellicosa di cacciatori-raccoglitori degli altipiani delle Montagne Rocciose.
Nella prima metà dell'Ottocento adottarono alcuni elementi della cultura delle pianure, divenendo anche cacciatori stagionali di bisonti. Parlavano una lingua appartenente al gruppo sahaptian e si opposero strenuamente all'avanzata degli americani.

YAMASEE
Tribù di lingua muskogee che abitava le regioni costiere della Georgia e la Florida e che fu distrutta completamente dall'invasione spagnola e inglese. Erano cacciatori e agricoltori. Il significato del loro nome, forse un'abbreviazione, non è conosciuto.

YANA
Grande tribù di cacciatori-raccoglitori della California settentrionale, parlava un dialetto del gruppo hokan. Era suddivisa in numerose bande e sottogruppi.

YAQUI
Tribù di lingua cahitan del Messico settentrionale. Erano agricoltori e cacciatori ed ebbero stretti contatti con le tribù Apache meridionali che vivevano a cavallo del confine americano.

YAVAPAI
Sottotribù yuman di cacciatori e raccoglitori, imparentata con gli Havasupai. Occupava i territori dell' Arizona nord occidentale. Nella seconda metà dell'Ottocento ebbe strette relazioni con le tribù Apache occidentali.

YOKUT
Tribù di agricoltori e cacciatori della Califomia che viveva lungo la valle del San Joaquin. Il nome significa 'Uomini' ed era conosciuta anche con il nome di Mariposa. Fu quasi completamente distrutta dall'invasione americana conseguente alla corsa all'oro del 1849.

YUCHI
Di lingua siouan, vivevano nel Tennesse orientale ed erano molto bellicosi. Il loro vero nome era Tsoyama, 'Uomini del sole'.

YUKI
Tribù di lingua yukian. Cacciatori e raccoglitori, erano stanziati nella California settentrionale.

YUMA
Dal nome Yumayo, 'Figlio del capitano', che indicava un titolo tribale ereditario del capo, e che fu erroneamente applicato dagli spagnoli a tutta la tribù. Vissero lungo le rive del Rio Colorado e parlavano una lingua yuman, della famiglia hokan. Erano cacciatori, pescatori e agricoltori e guerrieri molto bellicosi.
Chiamavano se stessi Kwichana, dal nome della loro tribù principale.

YUROK
Tribù di lingua weitspekan, affine all'algonchina, che abitava lungo il basso corso del fiume K1amath, in California, e lungo la costa adiacente.
Erano pescatori e cacciatori. Il loro vero nome era Olekwo'l, 'Persone'.

ZUNI
Tribù dei Pueblo occidentali, visse nel villaggio di Zum, nel New Mexico, che fu occupato continuativamente per almeno seicento anni. Il loro nome tribale era A 'shiwii, 'Came'. Il termine "Zum" è invece la derivazione spagnola di una parola keresan, Sunyitsi, di significato oscuro, forse legato ai riti della coltivazione del mais.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of this site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

  I accept cookies from this site.
EU Cookie Directive Module Information